Rocca Calascio (L’Aquila)

Rocca Calascio è uno tra i numerosi Castelli presenti nel comprensorio Abruzzese. Si tratta però di una delle fortificazioni più suggestive ed interessanti per i turisti, anche perché qui sono stati girati film famosi come “Il Nome della Rosa” e “Lady Hawk”.

Rocca Calascio


Oltre a questa fama, per così dire, “cinematografica”, Rocca Calascio riserva al turista una esperienza a tutto tondo tra architettura, storia, cultura e natura. Il Castello domina un piccolo borgo montano, oggi disabitato, da un’altezza di 1.460 metri, caratteristica che lo inserisce tra le fortificazioni più alte di tutta la Penisola.


L’edificazione della fortezza iniziò nell’anno 1000, quando la struttura del castello non era ancora completa e si limitava ad un imponente torrione quadrangolare con la funzione di punto di avvistamento di nemici.

Rocca Calascio - il castello


Ad oggi, anche se seriamente compromessa dalle vicende storiche e geografiche (tra cui un forte terremoto), la Rocca è visibile così come fu plasmata nel corso dei secoli: c’è un corpo centrale, quattro torri ed una cinta muraria merlata. La struttura è tutta realizzata in pietra bianca a conci squadrati.


Il castello si trova nel territorio protetto del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Questo lascia intuire quanto suggestiva possa essere la vista dalla cima dell’altura dove il rudere si trova, fatta di paesaggi naturali mozzafiato e borghi caratteristici.


Nei pressi della Rocca, oltre al grazioso borgo di Santo Stefano di Sessanio, può essere visitata una chiesetta, Santa Maria della Pietà, eretta tra il XVI e il XVII secolo. Un piccolo gioiello nascosto tra i monti abruzzesi.