Parco Nazionale della Majella

L’Abruzzo è famoso in tutta la Penisola e nel mondo per le sue bellezze paesaggistiche e naturali. In questa regione ci sono ben tre Parchi Nazionali. Il più famoso è quello di Abruzzo, Lazio e Molise, il secondo più antico d’Italia dopo il Parco del Gran Paradiso. Anche il Parco Nazionale della Majella ha però molto da offrire ai visitatori.

Hope


Istituito nel 1991, il Parco della Majella si estende su una superficie di più di 70.000 ettari. Oltre al massiccio della Majella e alle montagne del Morrone, il Parco comprende anche una vetta che raggiunge i 2,793 metri, cioè il Monte Amaro.

l'elisir dell'inganno


Il Parco tocca, inoltre, ben tre Provincie, quelle dell’Aquila, di Chieti e di Pescara ed è ricchissimo di Flora e di Fauna.
Tra gli animali presenti e protetti dal Parco ci sono mammiferi, come il Camoscio d’Abruzzo, il Lupo Appenninico, la Lince Eurasiatica e la Lontra, ma anche rettili, come vipere e ramarri,  ed uccelli, come l’Aquila Reale, il Falco Pecchiaiolo, il Gheppio e così via.

Parco Nazionale della Majella - Monte Secine


Tra la Flora più apprezzata del Parco c’è poi lo splendido Fiordaliso della Majella. 


Qui possono essere visitati anche degli eremi come quello di Santo Spirito a Majella, a Roccamorice (PE), quello della Madonna della Mazza, a Pretoro (CH), quello di Santa Croce al Morrone, a Sulmona (AQ) e molti altri.